Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Front / Regione Pomatina

Il cane pitbull che ha aggredito i padroni a Front non sarà abbattuto: la perizia clinica dice che non è pericoloso

Affidato a una struttura specializzata

Non sarà abbattuto Yago, il cane pitbull di otto anni che nella notte di sabato 24 aprile 2021 aveva azzannato e ferito gravemente i suoi padroni, marito e moglie rispettivamente di 63 e 69 anni, in borgata Pomatina a Front. La verifica clinica sulla pericolosità dell'animale, infatti, ha dato esito negativo e per questo lui è stato affidato a una struttura di Settimo Torinese. Yago non era mai stato aggressivo con nessuno prima di quell'episodio. I padroni, che avevano cercato di togliergli un riccio che aveva in bocca, hanno riportato una prognosi di tre mesi con ferite alle braccia e al volto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane pitbull che ha aggredito i padroni a Front non sarà abbattuto: la perizia clinica dice che non è pericoloso

TorinoToday è in caricamento