Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Abbandonato e con le zampe paralizzate, ora è salvo: la storia a lieto fine di Pablo

La triste storia di Pablo ha avuto un lieto fine: ora corre e gioca grazie ad un carrellino costruito apposta per lui. La Lida: "Abbandonare gli animali in estate è un gesto orribile"

Con le zampe paralizzate, che speranza poteva avere di essere adottato? Per Pablo la sorte sembrava già scritta; e invece l'amore ha vinto, e per lui tutto si è risolto per il meglio.

Pablo, un bel cagnone nero di circa un anno, è stato adottato da Giancarla Agostini, che dal Piemonte è arrivata in Sicilia, dove lui era nato, per poterlo portare con sé. "Avevo letto un appello su Facebook - racconta - e ho deciso di aiutarlo". Certo, la sua storia avrebbe commosso chiunque: Pablo era stato gettato da un'auto quando era ancora cucciolo: è stato trovato sul margine di una strada, in pessime condizioni e con la schiena fratturata: le sue due zampette posteriori erano ormai compromesse, e sono rimaste paralizzate.

Nonostante ciò, ora Pablo corre e gioca come qualunque cane: merito di uno speciale supporto costruito da "Carrellini del Mago" e modificato da Matteo Repetto, un amico di Giancarla. Com'è vivere con Pablo? Giancarla racconta che non è facile, ma non è per questo impossibile: "Passa parte del giorno sul suo carrellino, e parte strisciando su di una superficie liscia. Come lui ci sono tanti casi di cani con gravi problemi, ma prendersi cura di loro dà tante soddisfazioni;  spero che altre persone possano adottare altri cani in difficoltà come Pablo

Pablo è stato presente alla terza edizione di Animali in Festa, l’evento organizzato dalla Lida presso il Mausoleo della Bela Rosin di strada Castello di Mirafiori, sabato 21 e domenica 22 giugno. "Ormai siamo in estate, e leggere storie come quella di Pablo fa pensare quanto sia orribile abbandonare gli animali – dice Ruben Venturini, presidente della Lida di Torino – abbiamo già trovato nei primi giorni di giugno alcuni gatti evidentemente abbandonati dai loro padroni, e temiamo che il fenomeno possa acuirsi nei prossimi mesi. Per questo lanciamo un appello, affinché tutti rispettino gli animali, specialmente d’estate".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandonato e con le zampe paralizzate, ora è salvo: la storia a lieto fine di Pablo

TorinoToday è in caricamento