Cronaca

Il cane finito in un canale e il gatto che viaggia per 450km nel vano motore dell’auto: salvati

Il micio ha viaggiato da Torino a Bolzano incastrato all'interno della vettura

Sembra una favola a lieto fine, di certo è una storia che ha dell'incredibile quanto accaduto domenica 30 maggio a Bolzano dove gli agenti della Polizia Locale hanno salvato un cucciolo di gatto "torinese" rimasto incastrato nel vano motore di un'auto parcheggiata in via Mozart, da dove un cittadino sentiva provenire un miagolio. 

Gli agenti intervenuti hanno prontamente comunicato la targa alla centrale operativa. La macchina risultava intestata ad una donna di Torino. Una volta inserito il cognome nella banca dati dell'anagrafe si è potuto accertare che in via Mozart risultava risiedere una signora con quel cognome che si è scoperto poi essere la madre della proprietaria dell'auto, in quel momento fortunatamente in casa.

Quando le è stato spiegato dagli agenti il motivo dell'intervento, la donna non ha avuto molti dubbi: ha raccontato infatti che in campagna, alla periferia di Torino dove abita, la sua gatta aveva da poco partorito. Il timore che potesse trattarsi di un gattino di quella cucciolata non si è rivelato infondato. Aperto il cofano infatti, il gattino giaceva incastrato in un'ansa vicino al passaruota. Un agente ha provato ad afferrarlo, ma lo spazio ridottissimo non lo ha permesso. I due vigili urbani hanno deciso allora di smontare la copertura in plastica della testata del motore riuscendo a guadagnare qualche centimetro, quel tanto che è bastato per afferrare delicatamente il gattino ed estrarlo da quello scomodo e pericoloso rifugio. Dopo 450 chilometri trascorsi nel vano motore di una macchina, il micio è apparso incredibilmente in ottima salute, un po' spaventato e affamato, ma vispo come tutti i gattini appena nati. Ad attenderlo ora le amorevoli cure e le coccole dell'incredula e fortunata signora torinese.

Il cane salvato ad Almese

I vigili del fuoco del comando di Torino sono intervenuti ieri pomeriggio ad Almese in località Grangiotto per soccorrere un cane. L'animale era caduto nel canale che scorre verso Caselette. Trascinato dalla corrente, ha percorso più di un chilometro fino a rimanere incastrato in alcuni rami. Una coppia di passanti ha dato l'allarme. Sul posto le squadre dei volontari di Almese e quella della centrale con il nucleo saf (speleoalpinofluviale) hanno riportato il cane sulla sponda dove è stato raggiunto dai proprietari. Era un po' scosso, ma in buone condizioni.  

cane in un canale vigili del fuoco (2)-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane finito in un canale e il gatto che viaggia per 450km nel vano motore dell’auto: salvati

TorinoToday è in caricamento