Povero Oliver: i suoi padroni si sono separati e non lo vogliono più

Lasciato alla polizia locale

Il piccolo Oliver: nessuno dei due coniugi separati lo vuole

Un cagnolino di appena un anno, Oliver, incrocio tra un bracco e un'altra razza, è diventato, suo malgrado, protagonista di una storia di separazione.

Nella mattinata di ieri, giovedì 5 ottobre 2017, una donna si è presentata al comando della polizia locale di Nichelino chiedendo agli agenti di poter lasciare l'animale, visto che era dell'ex marito che se ne era andato di casa e lei non avrebbe potuto tenerlo.

Le indagini degli agenti, però, hanno consentito di scoprire che la padrona di Oliver è lei. Nel pomeriggio la donna è stata riconvocata in comando e le è stato riaffidato, con la raccomandazione di non nuocergli pena una denuncia penale.

L'ex marito, contattato dagli agenti, ha minacciato di fare sopprimere il povero cagnolino se glielo avessero portato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento