Ivrea patrimonio dell'Unesco: la città presenta la candidatura

La candidatura, che ha già portato all'iscrizione di "Ivrea, città industriale del XX secolo" nella lista propositiva italiana dei siti candidati a diventare patrimonio Unesco, è stata presentata ufficialmente

La città di Ivrea ha una storia industriale che gli consente di puntare a diventare patrimonio dell'Unesco. E infatti la città eporediese ha presentato la propria candidatura con l'obiettivo di promuovere il valore del patrimonio di architettura comunale, legato anche all'esperienza di Adriano Olivetti, e per celebrare la lezione imprenditoriale e l'eredità culturale, politica e spirituale.

"Grazie alla candidatura Unesco - ha detto Laura Olivetti, presidente della Fondazione Adriano Olivetti, intitolata a suo padre - vorremmo che da Ivrea ripartisse un messaggio positivo. Oggi più che mai abbiamo il dovere di rimettere al centro la persona, affinché si possano delineare gli orizzonti che guideranno le future generazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Interessata all'obiettivo della città di Ivrea di diventare patrimonio dell'Unesco c'è anche la Regione Piemonte. "Olivetti - ha osservato l'assessore regionale alla Cultura, Michele Coppola - è un brand da valorizzare. Mi impegnerò affinché si trovi un luogo simbolo di Torino, magari nel museo delle Scienze Naturali, dove poter realizzare un contributo tangibile alla figura di imprenditore illuminato che fu Adriano Olivetti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

  • Luca Argentero furioso con i settimanali Chi e Oggi: sulle loro pagine le foto della figlia, senza permesso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento