menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si oppone al furto del suo camion, investito è gravissimo al Cto

Si è opposto al furto del suo camion, ma i ladri, senza pietà, lo hanno investito. L'uomo, 56 anni, è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Cto

Voleva evitare che gli rubassero il camion ma non c'è riuscito. Ma non solo. I malviventi, pronti a tutto per avere quel mezzo pesante, lo hanno anche investito con il suo stesso tir.

La vittima di quello che è accaduto nella serata di ieri a Nichelino, alle porte di Torino, è un uomo di 56 anni. L'opposizione al furto gli è costata diverse lesioni su tutto il corpo e l'amputazione di una gamba.

Tutto è iniziato poco dopo le 22.30 in via XXV aprile. Il camionista, Aldo Coppola, viene fermato mentre sta risalendo sul suo camion per mettersi in marcia. A bloccarlo sarebbero state due o forse più persone. L'obiettivo di queste era il tir e più precisamente le lastre di ferro trasportate dal mezzo. Disposti a tutto per averle, durante uno scontro fisico con il proprietario, sono riusciti ad introdursi all'interno del camion e a fuggire. Nel farlo hanno trovato però il tentativo disperato del proprietario di fermarli fisicamente mettendosi davanti al mezzo, ma loro, senza pensarci due volte, lo hanno investito.

A trovarlo in fin di vita sull'asfalto è stato un automobilista. Prima di chiudere gli occhi e prima dell'arrivo dei soccorsi, il camionista ha raccontato al suo soccorritore quanto accaduto, parole riferiferite successivamente ai Carabinieri. Trasportato d'urgenza all'ospedale Cto nel capoluogo in gravi condizioni, nella notte ha subito la prima operazione. La prognosi resta riservata e i medici non si sbilanciano troppo.

Il suo tir è stato ritrovato poco dopo l'incidente in un luogo non distante da dove era stato rubato. Era vuoto in largo delle Alpi, vicino ad un campo nomadi. Proprio da qui i Carabinieri di Moncalieri hanno iniziato le ricerche sia delle persone responsabili del furto e dell'investimento, sia del materiale rubato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento