Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Raccolta tartufi in Piemonte: si inizia il 21 settembre

Stilato il calendario per la raccolta dei tartufi. Due i periodi di sospensione: dal 1 al 31 maggio e dal 1 al 20 settembre

La Giunta Regionale del Piemonte ha dato il via libera al nuovo calendario per la raccolta dei tartufi. La stagione si aprirà il 21 settembre e avrà due periodi di sospensione: dal 1 al 31 maggio e dal 1 al 20 settembre.

Approvato anche il Piano annuale delle attività di valorizzazione del patrimonio tartufigeno, che prevede una dotazione finanziaria di 500 mila euro: 200 mila per la conservazione del patrimonio tartufigeno, 100 mila per azioni di tipo ambientale, 100 mila per la partecipazione a fiere promozionali e 100 mila per progetti di promozione a regia regionale.

"Abbiamo accolto la richiesta dell'Unione dei trifulau piemontesi di far partire il calendario di raccolta il 21 settembre, in modo da essere pronti per le attività di promozione e, in particolare, per le fiere che partiranno già quel weekend - spiega Alberto Cirio, assessore regionale al Turismo e alla Tartuficoltura -. Abbiamo anche approvato il Piano annuale delle attività di valorizzazione, che definisce la ripartizione delle risorse sulle singole azioni: dalla tutela, alle fiere, ai progetti di promozione".

"Il Piano, elaborato dalla Consulta per il patrimonio tartufigeno in collaborazione con il Centro nazionale studi tartufo - aggiunge Cirio - sarà messo in atto dall'Ipla e userà, ci tengo a ribadirlo ancora una volta, le risorse derivanti dai tesserini (500mila euro) che la Regione ha fatto in modo di vincolare al settore, restituendo ai diretti interessati la possibilità di destinare i propri fondi e, soprattutto, garantendo risorse certe a un comparto fondamentale per l'economia turistica del Piemonte".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta tartufi in Piemonte: si inizia il 21 settembre

TorinoToday è in caricamento