Caldaia difettosa, 14enne cinese intossicato dal gas

Il giovane è stato trasportato dai sanitari al pronto soccorso dell'ospedale Molinette. A dare l'allarme è stato il padre del ragazzo

Un giovane cinese è rimasto intossicato in modo grave dalle esalazioni della caldaia di casa. Il fattaccio a Biabiana, nel torinese, dove sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato il 14enne all'ospedale Molinette di Torino.

A dare l'allarme, intorno alle ore 17.30, è stato il padre del ragazzo, che rientrando a casa lo ha trovato privo di sensi. I vigili del fuoco hanno accertato che si è trattato di un malfunzionamento della caldaia, che è stata messa sotto sequestro. Sull'accaduto indagano ora i carabinieri. L'Asl ha dichiarato l'alloggo inagibile.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

  • Brutto incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, due feriti, circolazione paralizzata

Torna su
TorinoToday è in caricamento