Aggredito e picchiato in strada: calci e pugni per un cellulare e 30 euro

Due uomini arrestati

Immagine di repertorio

I carabinieri della Stazione Torino Barriera Milano hanno arrestato in flagranza di reato, con l’accusa di rapina e lesioni personali, due uomini marocchini che nella serata di venerdì 21 agosto hanno aggredito un connazionale con calci e pugni per rubargli un cellulare e 30 euro. 
 
All’arrivo dei Carabinieri, in via Cigna, i due aggressori di 20 e 43 anni, entrambi con precedenti penali, nonostante si fossero accorti della presenza dei militari dell’Arma hanno continuato a picchiare il malcapitato che invocava aiuto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’immediato intervento dei militari ha consentito di evitare il peggio: la vittima è stata soccorsa e trasportata all’Ospedale Maria Vittoria per le numerosi tumefazioni al volto subite e i due aggressori sono stati arrestati e accompagnati in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Cammina sulle auto parcheggiate, poi si lancia su una e le sfonda il parabrezza: arrestato

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Moto cade in tangenziale: centauro grave in ospedale

  • Offerte di lavoro del gruppo Iren: le posizioni aperte a Torino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento