rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Chieri / Corso Torino

Perde il bus e poi anche la testa: distrugge la fermata a calci

Inspiegabile rabbia di uno studente 27enne di Chieri dopo avere mancato l'appuntamento con il 30 che lo avrebbe portato a Torino

Un ragazzo italiano di 27 anni ha distrutto a calci la vetrata della fermata del bus ieri, venerdì 2 giugno 2017, in corso Torino a Chieri, dove abita. E' stato denunciato dai carabinieri per danneggiamento aggravato.

L'episodio è avvenuto alle 5.45, quando il ragazzo ha perso il mezzo della linea 30 del Gtt che lo avrebbe portato a Torino. A quel punto, non è riuscito a contenere la rabbia e si è sfogato contro la pensilina. La sua condotta, però, non è sfuggita ai passanti che hanno chiamato il 112. E' stato sorpreso mentre ancora scalciava sulla vetrata.

Adesso, oltre ai provvedimenti penali, gli toccherà anche risarcire il danno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde il bus e poi anche la testa: distrugge la fermata a calci

TorinoToday è in caricamento