Donna cade nel fiume ingrossato dall'apertura della diga, ma alla fine viene salvata

Complesso intervento con corde

Il Po al parco del Meisino

Salvataggio nella mattinata di ieri, giovedì 4 giugno 2020, al parco del Meisino. Una donna che era finita nel fiume Po, per cause ancora da accertare, è stata tirata fuori dall'acqua dalla polizia locale e dai vigili del fuoco, chiamata da un uomo che stava facendo jogging.

Le operazioni sono state rese particolarmente difficoltose dall'ingrossamento del fiume provocato dall'apertura della diga a monte, a causa delle piogge cadute in precedenza.

Gli agenti che si erano calati per salvarla mettendo a rischio anche la propria vita sono stati riportati su insieme a lei con l'uso di corde. La donna è stata poi trasportata in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Multato in auto dopo mezzanotte. "Ma sono un papà separato, andavo da mia figlia che stava male"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Follia a Nole: scatta alcune fotografie col cellulare, ma poco dopo la obbligano a cancellarle

  • Normativa anticovid, controlli nelle aree verdi di Torino: sanzionati 16 sportivi

Torna su
TorinoToday è in caricamento