Cade in casa e resta bloccata a terra per 13 ore: salvata donna

Nessuno l'aveva sentita

L'intervento per il salvataggio della donna rimasta bloccata in casa 13 ore dopo una caduta

E' rimasta bloccata per 13 ore in casa chiedendo disperatamente aiuto senza ricevere risposta. Protagonista dell'accaduto una donna residente in un appartamento al quarto piano di corso Grosseto 253, che è stata soccorsa nel pomeriggio di ieri, lunedì 11 settembre 2017, dai vigili del fuoco.

La signora, che pesa 150 chili, era caduta andando in bagno la notte alle 3 ed era rimasta incastrata senza riuscire ad alzarsi. Aveva cominciato a urlare e a battere con le mani contro il pavimento, ma nessuno aveva sentito le sue richieste d'aiuto. Tutto questo è andato avanti per lunghissime fino a quando qualcuno, finalmente, si è accorto di quanto stava accadendo e ha chiamato il 112.

Le operazioni di recupero sono state lunghe e complesse, sotto gli occhi degli altri condomini. I vigili del fuoco hanno dovuto entrare nell'appartamento e smontare i sanitari per disincastrare la vittima, che è poi stata caricata su una barella particolare fatta arrivare sul posto da Poirino e portata nell'appartamento con l'autogrù.

Dopo l'accaduto, per lei è scattato il trasporto in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

Torna su
TorinoToday è in caricamento