Corpi di una coppia trovati decomposti in casa: lui è morto di malore, lei di stenti

La donna non era autosufficiente

immagine di repertorio

Un 77enne di Rivarolo Canavese, Angelo Foglio, è stato trovato morto insieme alla compagna Liliana Chenet, 81enne di Levanto (La Spezia), nella casa di lei, con cui conviveva da qualche tempo nonostante avesse conservato la residenza nel nostro comune.

Il decesso di lui, secondo l'autopsia eseguita dal medico legale Susanna Gamba, incaricata dal pm Luca Monteverde della procura di La Spezia, è avvenuto quasi certamente per cause naturali, probabilmente per un infarto. Quello di lei sarebbe conseguente, in quanto la donna non era più autosufficiente e sarebbe quindi morta di stenti.

I due corpi sono stati trovati domenica 19 agosto 2018. A chiamare i vigili del fuoco sono stati i vicini di casa che sentivano un odore nauseabondo provenire dall'appartamento dove i due abitavano. Quando i soccorritori sono entrati hanno trovato i cadaveri in avanzato stato di decomposizione. Il decesso della coppia, quindi, risale a diversi giorni prima (secondo il medico legale a prima del 15 agosto).

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

  • I pericoli in mare e in piscina: l’acqua alta e la congestione

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nel condominio: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Scontro frontale tra moto e auto: due centauri sbalzati via per diversi metri, sono gravi

  • Marito uccide la moglie con una lima da modellismo, dopo qualche ora si costituisce

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento