Cronaca Regio Parco / Lungo Dora Pietro Colletta

Cadavere riemerge dalla confluenza tra Po e Stura a Torino: indaga la Polizia

Il cadavere di un uomo di età apparente tra i 25 e i 30 anni è riemerso dal fiume. Non ci sono segni di violenza sul corpo, probabilmente la morte è dovuta a cause accidentali

Il cadavere di un uomo è riemerso venerdì mattina a Torino, alla confluenza tra i fiumi Stura e Po. Il cadavere è di età apparente tra 25 e 30 anni.

Sono stati alcuni passanti a segnalare alla Polizia la presenza del corpo in acqua. I Vigili del Fuoco hanno recuperato il cadavere. Non ci sono sul corpo segni di violenza secondo un primo esame medico-legale effettuato sul posto.


La Polizia, che ha avviato le indagini, al momento esclude quindi che si tratti di un delitto. L'ipotesi più probabile, ma ancora da confermare, è che la morte, avvenuta per annegamento, sia dovuta a cause accidentali. (ANSA).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere riemerge dalla confluenza tra Po e Stura a Torino: indaga la Polizia

TorinoToday è in caricamento