Cadavere affiora dal fiume Dora, appartiene ad un uomo di 66 anni

Il recupero all'altezza della Cascina Marchesa di corso Regina Margherita. Gli inquirenti ipotizzano il suicidio

Immagine di repertorio

Un uomo di 66 anni è stato ritrovato cadavere in acqua nelle acque della Dora, all'altezza della Cascina Marchesa di corso Regina Margherita. Lungo il parco della Pellerina. E' il secondo caso in poche ore.

A notare il corpo senza vita sono stati alcuni passanti.

Il recupero è stato effettuato dai vigili del fuoco. Sul luogo anche gli uomini della squadra mobile  della polizia.

L’ipotesi più verosimile è quella legata al suicidio. Sul corpo dell’uomo, infatti, non sono stati trovati segni evidenti di violenza.

Il 66enne viveva solo, nessuno ha sporto denuncia di scomparsa. Dopo i primi accertamenti è emerso che la vittima si sarebbe gettata in acqua all’alba di oggi, domenica 13 novembre.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento