menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Cadavere ripescato nel fiume: è dell'uomo scomparso un mese fa

Avanzato stato di decomposizione

Un cadavere è stato ripescato dai vigili del fuoco nel pomeriggio di oggi, lunedì 30 dicembre 2019, nello Stura di Lanzo in frazione Rozello di Traves, proprio vicino alla confluenza con lo Stura di Viù. Il corpo è in avanzato stato di decomposizione.

Si tratta con certezza del tecnico telefonico 47enne di Volpiano che era scomparso lo scorso 22 novembre e la cui auto era stata trovata in frazione Borgo di Germagnano, proprio vicino al ponte sullo Stura di Viù che era in piena.

In questo caso, come temevano i familiari, che hanno identificato il corpo, si sarebbe trattato di un suicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento