Uomo caduto in un torrente, inutili i soccorsi: morto, è stato un suicidio

Indossava un pigiama

L'intervento dei soccorritori stamattina a Signols

Il cadavere di un italiano di 76 anni è stato recuperato nella prima mattinata di oggi, giovedì 27 agosto 2020, nel rio Comba a Signols, frazione di Oulx, dai vigili del fuoco, che sono intervenuti anche con sommozzatori.

Il corso d'acqua è caratterizzato da una corrente molto forte e alcuni passanti avevano segnalato l'uomo, che indossava un pigiama, in acqua.

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Susa e i sanitari del 118, che però non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Si è trattato di un suicidio: l'uomo aveva seri problemi di salute e ha voluto mettere fine alla propria vita gettandosi nel corso d'acqua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

  • Dieci le attività di ristorazione che hanno aperto a Torino e provincia: scattano multe e chiusure

Torna su
TorinoToday è in caricamento