menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agenti in cortile dopo l'allarme dato dai vicini di casa

Gli agenti in cortile dopo l'allarme dato dai vicini di casa

Cadavere putrefatto trovato in un appartamento: i vicini danno l'allarme per la puzza

Morto per cause naturali

Il corpo in avanzato stato di decomposizione di un italiano di 69 anni è stato trovato nella mattinata di oggi, sabato 18 agosto 2018, nel suo appartamento in corso Agnelli 156/4.

A dare l'allarme sono stati i vicini di casa, che da qualche giorno sentivano un odore nauseabondo in tutto lo stabile.

In mattinata sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno aperto la porta dell'appartamento e hanno effettuato il ritrovamento. Sul posto anche la polizia (squadra mobile) e della polizia locale per gli accertamenti del caso. Si tratterebbe comunque di una morte avvenuta per cause naturali.

Nell'appartamento c'erano alcuni uccellini da gabbia e alcune tartarughe di cui l'uomo si prendeva cura. Della sua scomparsa, però, non si era accorto nessuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento