Annuncia di volersi suicidare: ripescato il suo corpo nel fiume

Ricerche anche con l'elicottero

La polizia intervenuta ai giardini Ginzburg dopo il ripescaggio del corpo

Il corpo di un italiano di 67 anni residente in città è stato ripescato dai vigili del fuoco nella mattinata di oggi, giovedì 2 aprile 2020, nel fiume Po all'altezza dei giardini Ginzburg di corso Moncalieri. Si tratta di un uomo residente poco distante che aveva annunciato di volersi suicidare con un biglietto lasciato alla moglie. Poco prima, in riva al fiume, era stata trovata la sua giacca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ricerche si erano concentrate inizialmente nella zona dei Murazzi e poi anche più a valle. L'elicottero dei pompieri si era spinto, nella perlustrazione, fino alla diga del Pascolo, ai confini con San Mauro Torinese, ma senza alcun risultato. Poi il corpo è emerso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento