Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

Morto poche ore prima

I carabinieri nel luogo del ritrovamento del cadavere

Sembra in via di risoluzione il mistero di zona Regio Parco, dove nella serata di ieri, martedì 3 dicembre 2019, è stato ritrovato un cadavere adagiato su una panchina. A dare l’allarme è stata una donna che era in strada e ha assistito alla scena.

Il corpo senza vita dell'uomo, Salvatore Casu di 77 anni, residente a Baldissero Canavese e con piccoli precedenti per furti e rapine, è stato trasportato da un uomo e una donna scesi da un’auto giunta in via Cilea e lasciato sulla panchina davanti al civico 1.

L'uomo, morto per cause naturali (il medico legale che intervenuto sul posto ha parlato di decesso dovuto a un edema polmonare e avvenuto poche ore prima del ritrovamento del cadavere) era ricercato poiché avrebbe dovuto scontare una condanna a un anno e mezzo di carcere per rapina. È dunque verosimile che si sia rifiugiato a casa di qualche conoscente da cui è morto e che chi lo ha ospitato abbia voluto cancellare il reato di favoreggiamento della sua latitanza sbarazzandosi del cadavere.

La salma è stata trasferita all’obitorio del cimitero Parco in via Agostino Bertani. Indagano i carabinieri che stanno cercando di ricostruire quanto accaduto anche con l'aiuto dei testimoni e delle eventuali telecamere presenti in zona.

Coordina l'inchiesta il pm Ciro Santoriello. L'ipotesi di reato, a carico di ignoti, è abbandono di cadavere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento