Mirafiori, dal Sangone spunta un cadavere con una corda al collo

I carabinieri stanno indagando sulla morte di un uomo che probabilmente si sarebbe suicidato. Il corpo forse in acqua già da settimane

Immagine di repertorio

Lo hanno ritrovato cadavere nel Sangone, nei pressi di corso Unione Sovietica con una corda al collo.

I carabinieri del nucleo investigativo e delle compagnie di Mirafiori e Moncalieri stanno indagando sulla morte di un uomo che a quanto pare si sarebbe suicidato. Legato al ramo di un albero i militari avrebbero trovato un altro pezzo di fune, elemento che non lascerebbe molti dubbi sul caso.

A far scattare l’allarme ci ha pensato un passante che ha chiamato il 112 dopo aver visto un corpo senza vita vicino alla riva.

L’uomo, tirato fuori dall’acqua dai vigili del fuoco, è ancora da identificare.

Il cadavere è stato trovato in avanzato stato di decomposizione, secondo i primi esami del medico legale è rimasto nel torrente per un mese. Particolare che non aiuterà certo l’identificazione.

I militari, a cui spettano le indagini, controlleranno tutte le denunce di scomparsa, nel tentativo di dare un nome alla persona che si è tolta la vita impiccandosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo una giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

  • Incidente di cantiere: autostrada chiusa in un senso, previsione riapertura in 48-72 ore

Torna su
TorinoToday è in caricamento