Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Strambinello / Via Ponte Preti

Tragedia a Ponte Preti di Strambinello, cadavere trovato nel fiume: era un uomo fuggito da una comunità psichiatrica

Tragico gesto volontario

Il corpo di un 61enne italiano è stato ripescato nel pomeriggio di sabato 31 luglio 2021 dalle acque del fiume Chiusella in località Ponte Preti a Strambinello. Si tratta di un uomo scomparso all'alba di mercoledì 28 da Casa di Campo, comunità protetta psichiatrica di Pavone Canavese, dove era ricoverato per una misura di sicurezza appena rinnovata dopo quattro anni dal giudice in accordo col fratello. I carabinieri della compagnia di Ivrea ipotizzano che si sia trattato di un tragico gesto volontario. Sul corpo è stata disposta l'autopsia anche allo scopo di ottenere un'identificazione certa, visto che le condizioni del corpo non lo consentono.

Dove e come chiedere aiuto

Parlare di suicidio non è semplice. Se stai vivendo una situazione di emergenza puoi chiamare il 112. Se sei in pericolo o conosci qualcuno che lo sia puoi chiamare il Telefono Amico al numero 02 2327 2327 (servizio attivo tutti i giorni dalle 10 alle 24) oppure puoi metterti in contatto con loro attraverso la chat di Whatsapp al numero 345 036 1628 (servizio attivo tutti i giorni dalle 18 alle 21). Altrimenti puoi rivolgerti a Samaritans Onlus al numero 06 77208977 (costi da piani tariffari del tuo operatore), un servizio attivo tutti i giorni dalle 13 alle 22.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Ponte Preti di Strambinello, cadavere trovato nel fiume: era un uomo fuggito da una comunità psichiatrica

TorinoToday è in caricamento