Cadavere rinvenuto a Exilles, ipotesi suicidio almeno 15 giorni fa

Un cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione è stato trovato sul greto della Dora Riparia sotto il ponte, alto un'ottantina di metri, sulla statale 24

Il corpo senza vita di un uomo è stato rinvenuto sul greto della Dora Riparia sotto il ponte sulla statale 24 a Exilles, in provincia di Torino. Il cadavere è in stato avanzato di decomposizione, questo lascia presupporre gli investigatori che si tratti di persona morta da almeno due settimane.

Il ponte sotto cui è stato recuperato il corpo è alto 80 metri. In passato è stato teatro di diversi suicidi e anche in questa occasione, secondo le prime ipotesi, si tratterebbe proprio di suicidio.

L'identità della vittima è ancora sconosciuta. Dopo averlo rimosso, i Vigili del Fuoco hanno consegnato il cadavere ai Carabinieri, che stanno contattando le famiglie di alcuni scomparsi per il riconoscimento.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Bomba d’acqua nella cintura sud-est di Torino: tetti scoperchiati, allagamenti e alberi caduti

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • L'auto sbanda, va contro il guardrail poi finisce fuori strada: morti marito e moglie

Torna su
TorinoToday è in caricamento