Cronaca Vanchiglia / Ponte Emanuele Filiberto

Cadavere recuperato nelle acque del fiume, sconosciute le cause della morte

Ignota anche l'identità

Il cadavere di un'italiana di 79 anni residente in città è stato ripescato dai vigili del fuoco nelle acque della Dora Riparia all'altezza del ponte Emanuele Filiberto, a Torino, nella mattinata di oggi, domenica 10 maggio 2020.

Sul posto è intervenuta la polizia insieme al medico legale di turno e ai sanitari del 118. Le cause del decesso al momento sono ignote. Tra le ipotesi preponderanti quelle del suicidio o dell'incidente con caduta accidentale nell'acqua.

A dare l'allarme è stato un passante che ha chiamato il 112. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere recuperato nelle acque del fiume, sconosciute le cause della morte

TorinoToday è in caricamento