rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca San Salvario / Via Saluzzo, 19

Trovato morto in casa a Torino San Salvario, è stato vegliato dai suoi cani: "Addio Roberto, piccolo grande uomo"

Il suo decesso risalirebbe a tre-quattro giorni prima del ritrovamento

Roberto D'Orsi era conosciuto nel quartiere San Salvario di Torino per il suo amore per i cani. Ne aveva sempre con sé quattro o cinque e spesso recuperava quelli più anziani per assisterli negli ultimi anni o mesi della loro vita. Ieri, martedì 1 febbraio 2022, il suo corpo è stato trovato nella sua abitazione in via Saluzzo 19. Secondo il medico legale intervenuto sul posto con i carabinieri e la polizia locale, il decesso risalirebbe a tre-quattro giorni prima, visto l'iniziale stato di decomposizione del cadavere. Nessuno si era accorto che fosse scomparso. Saputo della sua morte, due sue amiche si sono occupate degli animali.

Su Facebook sono molti a ricordarlo dopo avere appreso della scomparsa: sono decine ormai i messaggi di cordoglio e di ricordo. "Per la società non era nessuno - scrivono i suoi conoscenti - ma per chi l'ha conosciuto era un piccolo grande uomo. Piccolo perché gracile, ma con un cuore grande. Gentile, riservato, generoso, amava gli animali ma anche gli amici. Aveva fatto una scelta di solitudine... Sempre con i suoi cani vicino. Li amava tutti. Quando si tornava dal canile era triste... Pensava a quelli che erano rimasti lì".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato morto in casa a Torino San Salvario, è stato vegliato dai suoi cani: "Addio Roberto, piccolo grande uomo"

TorinoToday è in caricamento