Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca Strada Bardassano

Cadavere carbonizzato ritrovato all'interno di un'auto tra le vigne di Gassino Torinese: nessuna ipotesi esclusa

Si tratta di un uomo

L'auto bruciata con i carabinieri vicino

Un cadavere carbonizzato è stato trovato nella mattinata di oggi, giovedì 3 giugno 2021, all'interno di una Fiat Panda data alle fiamme su un terreno tra le vigne di strada Bardassano a Gassino Torinese. Sul posto, dopo che l'incendio è stato spento dai vigili del fuoco della squadra 61 di Torino Stura, sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Chivasso e il medico legale per gli accertamenti del caso. Per il momento nessuna ipotesi viene esclusa. A dare l'allarme è stato il padrone delle vigne che stamattina si era recato a lavorare e ha visto la vettura in fiamme. 

Nel corso della mattinata sono arrivati il procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando, il suo sostituto Alessandro Gallo, titolare delle indagini, e il comandante provinciale dei carabinieri, colonnello Francesco Rizzo. La squadra scientifica dell'Arma ha eseguito rilevamenti sull'auto. Gli investigatori hanno poi allontanato gli addetti ai servizi funebri: l'auto verrà rimossa con il cadavere al suo interno allo scopo di garantire di mantenere intatta la scena del ritrovamento.

La proprietaria dell'auto è stata rintracciata ed è un'anziana residente nel quartiere Vanchiglietta a Torino. La persona morta è verosimilmente quella a cui lei, circa un mese fa ha prestato l'auto, un 61enne italiano di Chivasso. Domani verrà eseguita l'autopsia dal medico legale Roberto Testi.

incendio-auto-cadavere-strada-bardassano-gassino-torinese-210603-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere carbonizzato ritrovato all'interno di un'auto tra le vigne di Gassino Torinese: nessuna ipotesi esclusa

TorinoToday è in caricamento