Cadavere di uomo ripescato in un canale a Cafasse: si è trattato di un suicidio

Soffriva di depressione

immagine di repertorio

Un italiano di 76 anni è stato trovato morto in un canale di fronte ditta Ecolube di via Roma 148 a Cafasse intorno a mezzanotte di oggi, venerdì 16 ottobre 2020.

I vigili del fuoco hanno eseguito il ripescaggio, i sanitari del 118 hanno constatato il decesso e il medico legale ha stabilito che questo è avvenuto per annegamento.

I carabinieri ritengono che si sia trattato di un suicidio. L'uomo, infatti, soffriva da tempo di depressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • A Grugliasco si inaugura il nuovo supermercato Lidl: riqualificata l'intera area

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Rivoli, il videogioco usato per adescare i bambini e invogliarli a farsi foto e video nudi

Torna su
TorinoToday è in caricamento