Cadavere nel fiume: i familiari ne avevano appena denunciato la scomparsa

Probabile incidente

I vigili del fuoco sul luogo del ritrovamento del cadavere

Il cadavere di un italiano di 78 anni è stato ripescato dai vigili del fuoco nel fiume Po all'altezza del vivaio comunale di corso Regio Parco poco dopo l'ora di pranzo di oggi, giovedì 28 giugno 2018.

Al momento si attende l'arrivo del medico legale per stabilirne l'identità e le cause della morte, che dovrebbe essere recente. La scomparsa, infatti, era stata denunciata dai familiari oggi. L'uomo era sofferente di morbo di Alzheimer.

Sul posto la polizia. L'ipotesi preponderante è quella dell'incidente, anche se non si esclude il suicidio.

Potrebbe interessarti

  • Medusa, rimedi anti puntura: gli errori da non commettere mai

  • La salute prima delle vacanze, boom di check-up al Koelliker

  • Bevute eccessive: gli effetti immediati, il post-sbornia, i rimedi

  • Spioncino digitale, la tecnologia al servizio della sicurezza

I più letti della settimana

  • Ragazza arriva in ospedale per un trapianto di cuore, ma i medici salvano il suo

  • Tragedia nella caserma degli alpini: militare trovato impiccato alla tromba delle scale

  • Muore otto giorni dopo l'incidente: era troppo debole, non ce l'ha fatta

  • Seconda giornata di maltempo: la tromba d'aria si sposta, altri danni

  • Due auto e una moto si scontrano: feriti i tre conducenti, strada chiusa

  • Viene travolta da un'auto mentre attraversa la strada: è grave in ospedale

Torna su
TorinoToday è in caricamento