Buttigliera Alta: bucano le gomme di 19 auto per noia, picchiati

Tre ragazzi, dopo una serata passata divertendosi, hanno tagliato le gomme di quasi venti automobili. Due dei tre ragazzi sono stati malmenati e alla fine i Carabinieri hanno denunciato 7 persone

Dopo aver trascorso la serata in una sala giochi, tre giovani di Buttigliera Alta hanno tagliato le gomme a 19 vetture. Due sono diciannovenni e uno diciassettenne, come fa sapere la Repubblica.it, e ora dovranno rispondere di danneggiamento in concorso. I giovani sono stati denunciati dai Carabinieri. Con loro altri quattro ragazzi, sempre residenti nel comune vasusino, sono stati denunciati nell'indagine per aver malmenato due dei tre vandali. Dovranno rispondere di percosse.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Violento acquazzone su mezza provincia: alberi caduti, allagamenti e ferrovia interrotta

  • Colpo della dea bendata: il Superenalotto premia un giocatore con 37mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Morte di Viviana Parisi, l'arrivo dei genitori da Torino e dei fratelli: martedì l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento