Cronaca Centro / Via Santa Maria, 9

Busta con polvere sospetta per Equitalia, nella lettera spuntano minacce e insulti

Sul posto sono intervenuti immediatamente i militari che hanno isolato la stanza di smistamento della posta

Lettere cariche di minacce e insulti, oltre a polvere sospetta. Equitalia ancora nel mirino di ignoti, dopo il caso raccontato 24 ore fa.

L’ultimo caso oggi intorno alle ore 12.45 quando alcuni dipendenti della sede di via Santa Maria 9 hanno chiesto l’intervento dei pompieri a causa del ritrovamento di una busta di colore bianco contenente polvere, di colore ocra. All’interno anche delle frasi stampate con avvertimenti a carico della società di riscossione.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i militari che hanno isolato la stanza di smistamento della posta, dove il personale aveva ritrovato la busta, e verificato il contenuto della stessa assieme ai vigili del fuoco e al nucleo artificieri.

Al termine dell’indagine, però, non è stata accertata la natura della sostanza in polvere. Tuttavia, secondo i militari, non si tratterebbe di materiale infiammabile.

La busta è stata inviata all’istituto zooprofilattico per ulteriori accertamenti finalizzati a stabilirne la natura.

Altre buste sospette, sempre oggi, sarebbero state recapitate in alcuni uffici della Liguria e a Novara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busta con polvere sospetta per Equitalia, nella lettera spuntano minacce e insulti

TorinoToday è in caricamento