Cronaca

Busta sospetta recapitata a La Stampa, lettera simile anche in Regione

Una busta contenente della polvere sospetta è stata recapitata alla sede del quotidiano La Stampa. In mattina un'altra lettera sospetta era stata consegnata all'ufficio smistamento corrispondenza della Regione Piemonte, diretta ad Alberto Vanelli

Una busta contenente del materiale sospetto è stata recapitata quest'oggi alla sede del quotidiano La Stampa di Torino. E' scattata la procedura di sicurezza, e sul posto sono arrivati i vigili del fuoco della squadra Nbcr, gli artificieri dei carabinieri, i medici e il 118. Il plico, contenente della polvere, è stato acquisito dai vigili del fuoco, e la polizia ha inviato il tutto all'istituto zooprofilattico per degli accertamenti.

Nel tardo pomeriggio è stato poi accertato che la busta conteneva della polvere da sparo, assieme ad un biglietto che inneggiava al movimento dei Forconi. Nessun pericolo, quindi, per chi ha toccato la busta.

Non è l'unica busta sospetta recapitata in questi giorni in città: in mattinata un altro plico era stato consegnato all'ufficio smistamento corrispondenza della Regione Piemonte, in via Pisano 6, indirizzato ad Alberto Vanelli, direttore del consorzio della Reggia di Venaria Reale. Anche in questo caso sono in corso le analisi per stabilirne l'eventuale pericolosità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busta sospetta recapitata a La Stampa, lettera simile anche in Regione

TorinoToday è in caricamento