Esce con la fidanzatina di uno del gruppo, convocato al parco e minacciato dalla baby-gang

Spintoni e insulti

immagine di repertorio

Una spedizione punitiva per farla pagare a un ragazzino di 14 anni 'colpevole' di essere uscito con l'ex fidanzatina di uno dei componenti del gruppo. È quanto avvenuto nel pomeriggio di mercoledì 27 maggio 2020 nel parco del Boschetto di Nichelino, dove la vittima è stata accerchiata, insultata, minacciata e spintonata dai componenti della baby-gang dopo che i due si erano dati appuntamento per chiarire la questione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri, intervenuti dopo la chiamata di un volontario che aveva assistito alla scena e a cui la famiglia del ragazzino hanno sporto denuncia dopo che lui aveva chiamato casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

  • Elezioni comunali a Venaria Reale: sarà ballottaggio tra Giulivi e Schillaci

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento