Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Lucento / Via Andrea Sansovino

Continuano i problemi, il parco delle Vallette invaso da ladri e bulletti

In via Pianezza e Sansovino tornano le lamentele. Nel mirino la solita area verde oggetto delle attenzioni dei vandali e degli incivili. E il quartiere chiede più controlli

Merenderos o forse solo bulletti. Atti vandalici a ripetizione, furti in serie e la solita immancabile inciviltà tutta italiana. Continuano a destare preoccupazione le condizioni del parco delle Vallette di via Pianezza e via Sansovino. A segnalare tutta una serie di problemi riscontrati negli ultimi giorni sono  i residenti del quartiere, stufi per le rappresaglie dei vandali e dei delinquenti. Una denuncia arricchita di un dossier fotografico che finirà presto sul banco delle istituzioni. Fotografie che dimostrerebbero non solo l’inagibilità del parco ma anche gli atti di vandalismo ai danni delle panchine e dell'area giochi. Una delle altalene, per esempio, è stata fatta a pezzi mentre non mancano lungo il perimetro numerose scritte che hanno finito per deturpare i muri.

I cestini dell'immondizia, inoltre, sono diventati praticamente un optional. Come precisa un residente. “A queste persone piace bivaccare e buttare i rifiuti per terra, infischiandosene della buona educazione e del rispetto verso gli altri – denuncia Gianpaolo, un cittadino che preferisce rimanere nell’anonimato -. Basta fare un giro a piedi o in bici per il parco per vedere quanti rifiuti si possono trovare per terra. L'Amiat pulisce ogni settimana, il vero problema è la maleducazione di questi personaggi a cui nessuno per ora sta mettendo un freno”.

Ultimamente anche i ladruncoli hanno deciso di fare visita all'area verde situata tra via Pianezza e via Sansovino. A sparire sono state alcune grondaie del gabbiotto, volatilizzate nel nulla. In passato i furbetti si erano portati via anche dei tombini in ghisa. Tra i problemi da citare anche il via serale delle prostitute e dei loro clienti. “In alcuni punti del parco sono stati trovati dei preservativi usati e dei fazzoletti sporchi – continuano i residenti delle Vallette -. Sicuramente una condizione che si verifica soltanto nel periodo estivo. Tuttavia basterebbe qualche controllo in più per scoraggiare una volta per tutte questo tipo di attività”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continuano i problemi, il parco delle Vallette invaso da ladri e bulletti

TorinoToday è in caricamento