Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Pozzostrada / Corso Filippo Brunelleschi

Hashish nascosto nel budino e destinato a un detenuto dl Cie

Due ragazze sono state arrestate dalla Polizia in corso Brunelleschi per aver tentato di introdurre all’interno del Centro di Identificazione ed Espulsione della sostanza stupefacente. La borsa era destinata a un detenuto straniero

Hanno tentato di far entrare della droga all’interno del Cie di corso Brunelleschi ma sono state beccate. Due ragazzi, di 21 e 34 anni, sono state arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti dell’Ufficio Immigrazione del Cie di corso Brunelleschi hanno controllato prima con il metal detector, e poi manualmente e con le unità cinofile, un borsone che le due avevano con sé. All’interno erano presenti diversi generi alimentari, tra cui una confezione di budino, risultata accuratamente richiusa in modo da farla apparire integra, ma che in realtà è risultata essere il contenitore di diversi grammi di hashish.

Le due ragazze sono state identificate: la trentaquattrenne, residente a Milano, è risultata avere precedenti proprio per traffico internazionale di stupefacente, mentre la ventunenne era incensurata. Il borsone era destinato a un cittadino straniero con numerosissimi precedenti penali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish nascosto nel budino e destinato a un detenuto dl Cie

TorinoToday è in caricamento