Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca San Salvario / Corso Massimo d'Azeglio, 3

Buttato fuori dalla discoteca, viene malmenato e rapinato da una banda

Al Parco del Valentino. Uno degli aggressori è stato arrestato. La vicenda ricorda quella avvenuta qualche settimana fa a un fotografo

I carabinieri davanti al Life la notte dell'aggressione

Un 21enne studente brasiliano, cliente della discoteca Life di corso Massimo d'Azeglio 3, nel parco del Valentino, è stato prima cacciato dal locale dai buttafuori per avere infastidito un dj e, poco dopo, è stato preso di mira da una banda di rapinatori che lo ha malmenato portandogli via telefono e portafogli.

L'aggressione è avvenuta la notte di domenica 26 marzo 2017, la stessa in cui fuori dalla discoteca è avvenuto un tentativo di omicidio per altre ragioni.

Per l'accaduto i carabinieri hanno arrestato uno dei componenti della banda: si tratta di un egiziano di appena 18 anni. 

Si tratta di una vicenda che richiama quella del giovane fotografo italiano malmenato e derubato la sera di sabato 18 marzo 2017, per cui sono in corso indagini. La banda potrebbe essere la stessa e il fermato, dunque, potrebbe essere anche uno dei suoi aggressori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buttato fuori dalla discoteca, viene malmenato e rapinato da una banda

TorinoToday è in caricamento