Brandizzo, spara al cognato dopo una lite sull'eredità

D. F., di 78 anni, di Brandizzo (Torino), è stato ferito lunedì mattina con un colpo di pistola sparato dal cognato, D.T., di 60 anni, durante un litigio per motivi di eredità

Dramma sfiorato nel torinese. D. F., di 78 anni, di Brandizzo (Torino), è stato ferito lunedì mattina con un colpo di pistola sparato dal cognato, D.T., di 60 anni, durante un litigio per motivi di eredità a Brandizzo. L'anziano ferito è stato ricoverato nell'ospedale di Chivasso in condizioni non gravi. L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri per tentato omicidio. A chiamare i Carabinieri è stato lo stesso ferito, dicendo che il cognato gli aveva sparato un proiettile di gomma che, invece, si è scoperto che era un proiettile vero, anche se di piccolo calibro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento