Cronaca

Controllo della velocità, sul territorio comunale arrivano dieci colonnine

I cittadini: "Il comune vuole solo fare cassa"

Dieci nuovi box per il controllo dei limiti di velocità sul territorio cittadino. Ad annunciare la novità l'amministrazione comunale di Vinovo sulla sua pagina Facebook. "Un progetto - si legge - ha lo scopo di migliorare la sicurezza stradale e la tutela della vita umana soprattutto in determinati punti ritenuti maggiormente sensibili". Si pensa soprattutto al monitoraggio di luoghi particolari come davanti alle scuole o ai cimiteri. Ma al momento la strumentazione non è ancora attiva: "Verrà fornita adeguata informazione alla cittadinanza nel momento in cui verranno attivati i controlli". 

Ma all'iniziativa comunale che riguarda l'installazione delle nuove colonnine arancioni - chiamati anche Velo ok o Speed check - non sono mancate le critiche dei cittadini che hanno già provveduto a commentare e ad esprimere, in buona parte, la loro disapprovazione accusando l'amministrazione di "voler solo fare cassa". Numerosi anche i solleciti a occuparsi piuttosto di "provvedere a riparare le numerose buche sulle strade e a togliere le erbacce che ormai crescono ovunque" per non parlare delle frazioni di Vinovo, qualcuno sottolinea, "abbandonate a loro stesse". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controllo della velocità, sul territorio comunale arrivano dieci colonnine

TorinoToday è in caricamento