Cronaca

Bottiglie di aranciata piene di uno strano liquido rosso (verosimilmente tossico): si indaga sulla provenienza

Ritrovate in quattro punti diversi

Le bottiglie piene di liquido rosso trovate ad Avigliana

Discariche abusive di bottiglie di aranciata piene di un liquido non identificato, verosimilmente di provenienza industriale, di colorazione scura o rossiccia. È quanto sta accadendo a fine ottobre 2020 in via Grignetto, via Sacra di San Michele e via Cascina Rolle ad Avigliana, nelle zone di Bertassi e San Francesco. I cittadini hanno segnalato quattro diversi siti in cui sta avvenendo il fenomeno, su cui sta indagando la polizia locale.

"Poiché temiamo - spiega l’assessora all’ambiente Fiorenza Arisio - che chi sta smaltendo illegalmente questi liquidi potrebbe continuare a farlo ancora, chiediamo ai cittadini che dovessero trovarne altri, di segnalarli direttamente all’ufficio ambiente (aperto dal lunedì al venerdì) al numero 0119769171 o via e-mail a ambientenergia@comune.avigliana.to.it allegando possibilmente una descrizione precisa del punto di ritrovamento. Ringraziamo anticipatamente chiunque avesse anche informazioni utili ad aiutare i nostri vigli nell’individuazione di chi sta attuando questa opera sistematica di inquinamento del nostro territorio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottiglie di aranciata piene di uno strano liquido rosso (verosimilmente tossico): si indaga sulla provenienza

TorinoToday è in caricamento