Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Botti vietati a Torino: centinaia di segnalazioni alla Polizia

Nonostante ci fosse il divieto di far esplodere fuochi d'artificio nel capoluogo piemontese, sono state fatte moltissime segnalazioni alle forze dell'ordine. Tanti i verbali fatti ai "fracassoni" di turno

Sono giunte moltissime chiamate alla Centrale Operativa della Polizia Municipale Torino negli ultimi giorni dell’anno per segnalare disagio e fastidio per lo scoppio di botti non autorizzati. Gli interventi delle pattuglie, in risposta alle lamentele, sono stati più di un centinaio nonostante, nella maggior parte dei casi, sia stato difficile sorprendere chi, poco prima, aveva lanciato dalla strada o da balconi o da rampe improvvisate, i botti vietati.


Specie nella giornata di sabato, l'ultimo giorno dell’anno, sono stati effettuati una decina di rinvenimenti di dispositivi pirotecnici abbandonati all’arrivo delle pattuglie, elevati altrettanti verbali ai "fracassoni" di turno ed evitato, con la presenza attiva di pattuglie sul territorio, ben più gravi accadimenti alla città. A questo si aggiunge il sequestro di oltre 400 chilogrammi di fuochi proibiti operato già la vigilia di Natale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti vietati a Torino: centinaia di segnalazioni alla Polizia

TorinoToday è in caricamento