rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca San Francesco al Campo

Fabbrica di botti abusivi (e pericolosi) in casa a San Francesco al Campo: arrestato un ragazzo di 27 anni

Gli agenti hanno sequestrato 30 chili di polvere pirica e numeroso altro materiale per confezionarli

Brillante operazione della polizia locale di San Francesco al Campo contro il fenomeno dei botti abusivi, che spesso diventano anche ordigni pericolosi. Ieri, giovedì 29 dicembre 2022, gli agenti guidati dal comandante Carlo Mura hanno scoperto che, in una casa del centro del paese, c'era una sorta di fabbrica di artifici pirotecnici del tutto artigianali. Hanno così sequestrato 30 chili di polvere pirica e tutto il resto del materiale utilizzato per confezionarli.

Il ragazzo italiano di 27 anni che abita in quella casa è stato immediatamente arrestato per produzione e detenzione di materiale esplodente. Vista la quantità sembra escluso che la produzione potesse essere per uso personale, cosa che comunque sarebbe stata molto pericolosa: è pressoché certo, invece, che il giovane avesse qualche cliente e che stesse per venderli dopo il confezionamento, naturalmente in nero trattandosi di attività che stava avvenendo senza alcun tipo di autorizzazione.

Un'altra parte del materiale sequestrato

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabbrica di botti abusivi (e pericolosi) in casa a San Francesco al Campo: arrestato un ragazzo di 27 anni

TorinoToday è in caricamento