Botte da orbi in piazza: ragazza aggredita dall'ex fidanzato, un cane morde la vigilessa

Uomo è stato arrestato

Piazza XVIII Dicembre (immagine di repertorio)

Ha picchiato la giovanissima ex fidanzata in strada, minacciandola anche con un coltello, sotto gli occhi di numerosi passanti. L'episodio è avvenuto nella serata di ieri, domenica 16 giugno 2091, in piazza XVIII Dicembre e poi in via Bertola. 

La polizia locale (agenti del comando Centro-Crocetta) è interventa alle 22 bloccando l'uomo in piazza. Nella concitazione, il cane di uno dei due ha morso un'agente a un polpaccio: dopo l'accaduto lei è stata refertata al pronto soccorso dell'ospedale Maria Vittoria, dove le è stata assegnata una prognosi di dieci giorni.

La coppia si è allontanata in via Bertola, dove l'aggressione è stata definitivamente fermata. Per lui, italiano di 42 anni, già destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento a lei, è scattato l'arresto. Addosso aveva anche un coltello con cui, oltre a picchiarla, l'aveva minacciata.

Lei, italiana di 18 anni, è stata accompagnata all'ospedale Mauriziano non senza difficoltà (lei stessa si è rivoltata contro gli agenti). Anche per lei prognosi di dieci giorni.

In difesa della ragazza sono intervenuti anche alcuni passanti, mentre l'aggressore era spalleggiato da altri due uomini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

Torna su
TorinoToday è in caricamento