Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Piazza Vittorio Veneto

Botte in strada in pieno Centro, in dieci lo riempiono di calci e pugni

L’aggressione si è registrata la scorsa notte, intorno alle ore 3, a due passi da piazza Vittorio Veneto. Sull'accaduto indaga la polizia

Lo hanno circondato all’improvviso e in una frazione di secondo lo hanno aggredito, lasciandolo a terra privo di sensi. Un’aggressione assurda quella che si è registrata la scorsa notte, intorno alle ore 3, nel centro di Torino. La vittima è un ragazzo di 26 anni, riempito di botte a due passi da piazza Vittorio Veneto. I motivi? Non sono affatto chiari.  

Trasportato all'ospedale Cto, dove è poi stato medicato dai medici, il giovane ha rimediato una prognosi di tre settimane ma non ha saputo fornire spiegazioni. Il branco che lo ha aggredito ci è andato giù pesante. Tanto da provocargli un trauma cranico commotivo e la frattura parziale del setto nasale.

Sulla terribile aggressione indaga ora la polizia. Gli investigatori sperano di scoprire qualche informazione avvalendosi dei filmati delle telecamere di sorveglianza. Al 26enne, va anche detto, non è stato rubato nulla. Solo le botte prima della fuga. Un modus operandi che richiama la triste moda del “knockout game”, ossia fermare uno sconosciuto a caso e riempirlo di calci e botte. E a Torino si tratta già del secondo episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte in strada in pieno Centro, in dieci lo riempiono di calci e pugni

TorinoToday è in caricamento