Cronaca Viale Piazza d'Armi

Violenta lite tra animalisti e circensi: in tre vanno a farsi refertare

A Pinerolo da alcuni giorni erano in corso tensioni tra le due fazioni. I manifestanti chiedevano la revoca dei permessi

Il circo Millennium Viviana Orfei (immagine di repertorio)

Violenta lite, nel pomeriggio di ieri, domenica 12 febbraio 2017, al circo Millennium Viviana Orfei in piazza d'Armi a Pinerolo.

Un gruppo di attivisti antagonisti-animalisti ha tenuto un volantinaggio all'ingresso provocando l'uscita di uno dei responsabili. Ne è nato un parapiglia (a cui i titolari del circo dicono però di non avere preso parte, sostenendo che a menar le mani siano state persone del pubblico) al termine del quale tre dei manifestanti si sono recati in ospedale a farsi refertare.

Nei giorni precedenti gli animalisti avevano organizzato una petizione al sindaco Luca Salvai allo scopo di fare revocare l'autorizzazione all'attività. 

"Nel circo - avevano scritto - sono presenti dromedari, lama, struzzi, yak, zebre, canguri, pony, leoni bianchi. Non è arte questa ma crudeltà. Una città ecosostenibile non può e non deve concedere i propri spazi per questa brutalità". Derek Codaprin, direttore del circo, aveva replicato dicendo che "Le condizioni e lo stato di benessere dei nostri trenta animali sono verificate costantemente dal Corpo forestale e dalle Asl competenti dei territori in cui ci muoviamo. Rispettiamo tutte le norme e le linee guida europee in materia". I circensi accusavano gli animalisti di avere anche divelto alcuni cartelli promozionali della rassegna, che tra l'altro si conclude oggi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta lite tra animalisti e circensi: in tre vanno a farsi refertare

TorinoToday è in caricamento