Boris, in arrivo la quarta serie? La risposta arriva da Torino

Una giornata torinese dedicata al telefilm italiano più amato e citato all'interno del Sottodiciotto Film Festival. E sulla possibilità di un sequel...

Una celebre scena della seconda serie di Boris

Il festival dedicato alle produzioni degli under 18 e al cinema che si occupa di ragazze e ragazzi, diretto da Steve Della Casa, organizza i festeggiamenti ufficiali dei dieci anni di “Boris” ospitando i produttori, i creatori e il cast della serie e mostrando materiali completamente inediti: l'episodio pilota mai andato in onda, il cui nome provvisorio era “Sampras” (poi diventato Boris in omaggio a un altro tennista illustre come Becker) e i primissimi provini degli attori durante il casting.

Nel pomeriggio, alle ore 16 nel laboratorio multimediale Guido Quazza di Palazzo Nuovo, si terrà la Masterclass “Boris”: i tre creatori-sceneggiatori-registi di “Boris” raccontano segreti, dietro le quinte e aneddoti della sitcom.

Alle 21.30. nella Sala 1 del Cinema Massimo la serata evento, con le proiezioni dei casting inediti. Interverranno la produttrice Elena Recchia (Fremantle Media), i registi Luca Vendruscolo, Mattia Torre, Giacomo Ciarrapico, l’aiuto-regista Arianna Dell’Arti e gli attori Alessandro Tiberi (nella serie Alessandro lo stagista), Caterina Guzzanti (l’assistente alla regia Arianna Dell’Arti, stesso nome della vera aiuto regista), Ninni Bruschetta (il direttore della fotografia Duccio Patanè), Paolo Calabresi (il capo-elettricista Biascica), Corrado Guzzanti (l’attore Mariano e l’agente padre Gabrielli), Karin Proia (l’attrice Karin “le cosce”), Roberta Fiorentini (la segretaria di edizione Itala), Luca Amorosino (l’aiutoregista Alfredo), Carlo De Ruggieri (lo stagista-schiavo Lorenzo), Raffaele Buranelli (l’aiuto-operatore Furio), Valerio Aprea, Massimo De Lorenzo e Andrea Sartoretti (i tre sceneggiatori fannulloni).

“SAMPRAS” di Luca Vendruscolo, Mattia Torre e Giacomo Ciarrapico (durata 20’) è il primo pilota di “Boris”, girato nel 2005 (un anno e mezzo prima rispetto al pilota ufficiale), con un titolo diverso e un cast parzialmente differente, mai trasmesso per questioni legali e produttive. Un reperto rarissimo, recuperato per l’occasione dagli archivi Fox, mai mostrato prima d’ora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appuntamento torinese per il decimo compleanno di Boris (per partecipare e informazioni link al sito del festival) potrebbe essere l'occasione per un annuncio altrettanto inedito e atteso dai fan: la produzione di una quarta serie. I creatori hanno infatti ammesso che la nuova serie è nelle loro intenzioni e che, riuscendo a far combaciare gli impegni di tutto il cast, proprio a Torino potrebbe essere ufficializzata la data per l'attesissimo seguito televisivo di Boris.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Torino, "Ti amo" urlato ai quattro venti: tutta la piazza e la città ora lo sanno

  • Riscaldamento: le date per l'accensione dei termosifoni

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento