Borgo Gilli in vendita su E-bay a 180mila euro: il rilancio montano passa dal web

Sono tanti i piccoli borghi alpini, che costellano le valli del Torinese, abbandonati e lasciati alle nevi e al vento. Ma alcuni di questi possono essere rilanciati

Vendere un'intera borgata è possibile? Si, evidentemente è lecito e a quanto pare anche utile mettere in vendita alcuni borghi abbandonati per anni. Succede a Perosa Argentina dove per soli 180mila euro è possibile acquistare borgata Gilli utilizzando la piattaforma di vendite online E-bay. Così per chi volesse trovare un buon investimento immobiliare la ricerca è semplice: in Val Chisone tra Perosa e Pomaretto c'è un microscopico paese, tutto da recuperare e ristrutturare.

Composto da otto immobili rurali, tutti esposti a sud, per oltre 700 metri quadrati, così è stato presentato nell'annuncio. Nonostante E-bay sia celebre per le aste in questo caso il "bene" è stato messo in vendita con l'opzione Compralo Subito. L'Uncem, Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani, ha così trovato un modo per rilanciare il programma Borghi Alpini sul quale è impegnata da oltre 24 mesi la delegazione piemontese.  

Il piccolo borgo antico è formato da una strada di accesso privata, una corte interna pianeggiante e all'incirca 7500 metri di bosco protesi verso il fondovalle. Per rilanciare il programma Borghi Alpini, il geometra Giovanni Piavento e Ucem hanno preso il borgo Gilli come un obiettivo su cui puntare. "La borgata è nelle immediate vicinanze di Perosa Argentina - spiega il geometra -  è la prima che si incontra salendo verso la montagna. Un luogo che ha una serie di edifici che si affacciano sulla strada e dalle potenzialità enormi in diversi termini". Secondo quanto spiega Piavento il Comune starebbe già approntando la sistemazione della sede stradale, oggi una via sterrata, per far raggiungere agevolmente il piccolo borgo. 

"La scelta di E-bay - continua Piavento - è stata condivisa con Uncem e i proprietari degli immobili. Avevamo tentato privatamente di effettuare la vendita, ma con scarsi risultati, mentre da quando siamo online - ci spiega al telefono il geometra - abbiamo già ricevuto diverse offerte che adesso stiamo vagliando". Sulle ipotetiche spese da affrontare per la ristrutturazione non si possono fare delle stime. Infatti, la destinazione d'uso potrebbe essere diversa in base alle esigenze di chi compra: "Grazie ai 7500 metri quadri di terreno il borgo potrebbe anche diventare un sito produttivo per il vino o altri prodotti locali, ma allo stesso tempo un agriturismo piuttosto che un b&b - conclude Piavento - La Val Chisone è piuttosto conosciuta e l'utenza che frequenta il Sestriere conosce bene Perosa Argentina e i borghi della valle".  

"La montagna che si è spopolata negli ultimi quarant'anni - spiega Marco Bussone, coordinatore per Uncem del programma Borghi Alpini - ha lasciato questo patrimonio immenso che oggi deve essere valorizzato. Per questo abbiamo voluto aiutare i Comuni e i privati proprietari nell'individuare nuovi percorsi di promozione, attirando investimenti e agevolando l'uso di fondi europei per la rivitalizzazione. Proprio come era avvenuto con la misura 322 del Piano di sviluppo rurale regionale che nel 2009 aveva permesso a 35 borghi alpini di essere completamente trasformati. Una rivoluzione positiva mai vista prima".

Così dopo le vendite del luglio 2014 di Casalzio, frazione di Sparone in Valle Orco, e Lunella, borgo sopra il Col del Lys, è arrivato il momento di tentare di nuovo la vendita online. "Per Calsazio e Lunella il lavoro di analisi delle oltre 200 proposte di acquisto arrivate sta proseguendo. L'alto grado di innovazione della proposta e l'altissimo numero di risposte ricevute richiedono un grande impegno. Gilli - conclude Bussone - può dare un ulteriore slancio a questo nuovo sistema di promozione on line che di fatto rivoluziona il real estate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento