Cronaca

Armati di catena e tirapugni aggrediscono un uomo: arrestati

Padre e figlio hanno aggredito, armati di tirapugni e catena, un uomo residente a Borgaro Torinese, per il quale sono stati dati 10 giorni di prognosi. I carabinieri li hanno arrestati

Armati di tirapugni e catena, hanno aggredito senza motivo un uomo, colpendolo ripetutamente al volto. Un’aggressione che ha comportato alla vittima, un uomo di 54 anni di Borgaro, dieci giorni di prognosi per una ferita al cuoio capelluto ed alla fronte.

Per questo gesto i carabinieri della Compagnia di Venaria hanno arrestato Salvatore C., 29 anni, e il padre Antonino, 54; entrambi vivono a Borgaro.

L’aggressione si è svolta nel centro commerciale Conad: l’uomo (che, come ha dichiarato, conosceva i suoi aggressori) sarebbe stato picchiato per vecchi contrasti tra di loro. Ad incrastrare i due picchiatori sono state le telecamere di sicurezza. Poco dopo l’aggressione, i due sono stati rintracciati a casa dai carabinieri: Salvatore è stato anche arrestato per evasione, in quanto era stato sottoposto a detenzione domiciliare il 3 maggio 2012.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati di catena e tirapugni aggrediscono un uomo: arrestati

TorinoToday è in caricamento