menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Materiali tossici e cancerogeni, Esselunga bonifica l'area ex Ogm

L'Arpa aveva accertato la presenza di materiale tossico nel terreno dell'area divenuta di proprietà dell'Esselunga. La società ha annunciato che provvederà alla sua bonifica

La società Esselunga bonificherà l'area delle ex Officine Grandi Motori, tempo fa finita al centro di un'inchiesta del procuratore Raffaele Guariniello dopo un esposto presentato dal consigliere comunale Maurizio Marrone e dalla consigliera di circoscrizione 7 Patrizia Alessi. Le polemiche erano nate a causa dell'inquinamento del terreno che, nelle intenzioni del comune di Torino, sarebbe dovuto diventare un mercato a cielo aperto.

Per capire meglio la situazione Guariniello aveva incaricato l'Arpa di svolgere alcuni accertamenti. Gli esiti di questi ultimi hanno accertato la necessità di una bonifica a causa della presenza di alcuni materiali tossici e cancerogeni nel terreno. A seguito dei controlli era stato aperto un fascicolo contro ignoti per la violazione della normativa sull'inquinamento in relazione alla omessa bonifica.

Nei prossimi giorni Esselunga pianificherà la bonifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento