Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Cenisia / Via Revello

In via Revello parte la bonifica dell'ex centro sociale Gabrio

Dopo più di 21 anni di attesa sono partiti gli attesi lavori che porteranno alla nascita di un parco

Dopo più di 21 anni il borgo Cenisia ha detto addio allo storico centro sociale Gabrio (i suoi ex “residenti”, oggi, si trovano in un’altra scuola abbandonata alle porte di via Millio). In via Revello la fase uno dei lavori è partita con l’arrivo dei primi operai. Un momento importante.

«Fuori dal cancello - racconta un passante - si può notare un cartello, un monito per i residenti e per eventuali intrusi a stare alla larga». Nel recente passato ignoti avevano divelto le reti, forse nel tentativo di trovare nel Gabrio un locale accogliente dove passare la notte. Ma la vecchia scuola non verrà demolita nel breve. Il primo passo riguarderà soltanto la bonifica dell’amianto di cui la struttura pare davvero zeppa. Dopo i lavori di smantellamento e di riqualificazione, l’area diventerà un giardino con tanto di area giochi per i bambini e altri spazi dove gli abitanti del quartiere potranno passeggiare, incontrarsi, scambiare quattro chiacchiere e trascorrere qualche ora in compagnia.

Per smantellare l’ex complesso scolastico e rimuovere le parti strutturali che contengono amianto, l’amministrazione comunale ha destinato al progetto 500mila euro. Una volta terminata la fase dell’abbattimento verrà realizzata un’area verde pubblica. Un passo significativo per il presidente Francesco Daniele. «La bonifica di quel terreno - dichiara Daniele -, colma anni di vuoto e di attese. Siamo contenti per l’avvio del cantiere e speriamo presto di poter riconsegnare un’area verde al quartiere Cenisia. Le famiglie ne hanno davvero bisogno».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In via Revello parte la bonifica dell'ex centro sociale Gabrio

TorinoToday è in caricamento