menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esplode una bombola del gas alle Vallette, ustionato un detenuto

Stava sostituendo la bombola del gas all'interno della cella quando quella esaurita gli è esplosa davanti. L'uomo, 68 anni, ha riportato ustioni e bruciature al collo e al torace

Un detenuto del carcere delle Vallette a Torino è rimasto ustionato in seguito all'esplosione di una bombola del gas in dotazione per i fornelletti utilizzati nelle celle. L'uomo, 68 anni, stava sostituendo la bombola esaurita con una nuova quando è avvenuto lo scoppio all'improvviso.

Il carcerato è stato investito dall'esplosione ma per fortuna le sue condizioni non sono gravi. Ha riportato ustioni e bruciature in particolare al collo e al torace.

Il sindaco di Polizia penitenziaria, l'Osapp, saputo quel che è successo, ha denunciato "la pericolosità di tali dispositivi", chiedendone la sostituzione con altre soluzioni più sicure. Non è la prima volta che capita un episodio del genere: nel 2011 un detenuto arrestato nell'operazione Minotauro si vide scoppiare in faccia una bombola del gas in modo analogo a quanto avvenuto alle Vallette. In quel caso però andò peggio perché l'uomo, un 57enne, venne ricoverato in rianimazione all'ospedale Cto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento