Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca San Salvario / Via Silvio Pellico

Preghiera ebraica scambiata per una bomba, allarme rientrato in via Pellico

E' rietrato l'allarme bomba per il ritrovamento di un oggetto sospetto in via Silvio Pellico. Secondo quanto accertato si trattava di una preghiera ebraica persa per strada

Nel pomeriggio di ieri sono scattati due allarmi bomba a Torino, entrambi nei pressi di via Nizza. Il primo, quello di cui ancora non si conosce provenienza e pericolosità, è stato ritrovato all'uscita della stazione della metropolitana Marconi. E' stato accertato che questo è un ordigno ed è stato trasportato in una caserma ad Orbassano dove sarà fatto "brillare".

Il secondo allarme bomba, trovato nello stesso quartiere, ha fatto arrivare gli artificieri della Polizia in via Silvio Pellico per il ritrovamento di un candelotto in bambù, con un sospetto stoppino. Poco dopo è stato accertato che si trattava di un falso allarme ed appurato che il candelotto conteneva una preghiera in ebraico antico, probabilmente da consegnare alla vicina sinagoga e probabilmente perso per strada.


Un interprete ha illustrato ai Carabinieri il contenuto del foglietto contenuto nel cilindro, su cui c'era anche disegnata la Stella di David. Il pezzo di corda scambiato per uno stoppino serviva a legare il foglietto all'involucro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preghiera ebraica scambiata per una bomba, allarme rientrato in via Pellico

TorinoToday è in caricamento